Biografia

Paolo Brunelli

Vi potrei raccontare la mia storia. Vi potrei anche dire chi ero e chi sono. Rischierei però di tracciare un profilo strappalacrime, di parlarvi di un passato che ancora fa il prepotente, che mi sfida, che si impone, che prova a tenermi testa. Al di là dei miei affetti, su tutti le mie tre figlie, in fondo ho fatto tutto da solo. Sfasciato, riaggiustato, costruito. Ci sono persone a cui va riconosciuto il merito di avere stimolato le mie metamorfosi, prima personali e poi professionali. O forse tutte nello stesso momento. Ce ne sono altre a cui va riconosciuto di avermi aiutato a reagire, un sentimento che conoscevo bene, ma che non sapevo maneggiare.

C'è qualcuno, e badate bene non dico 'qualcosa', che ha avuto l'onere e l'onore di vivere i miei cambiamenti, a cui è piaciuto cambiare con me. Qualcuno che ha sperimentato, si è lasciato assaggiare, modificare, compromettere. Ecco sì, il mio gelato, il mio modo di dare forma e gusto al cioccolato, si sono fortemente compromessi. Irrimediabilmente compromessi. Non mi sono accontentato, la mia ambizione è stata quasi strafottente in certe mie creazioni, è stata accomodante in altre. Ed esattamente come è stato fatto con me, ho imposto una reazione. Questo sono io. Paolo Brunelli

I maestri gelatieri

COSA DICONO DI NOI


Warning: Creating default object from empty value in /home/paolobru/public_html/application/articoli.class.php on line 823

Warning: Creating default object from empty value in /home/paolobru/public_html/application/articoli.class.php on line 814